Spossatezza cronica, inspiegabile perdita di peso, dolore persistente, rigonfiamento sottocutaneo, cambiamento dei nei, febbre prolungata. Sono sintomi comuni a diverse malattie che però non vanno sottovalutati. A spiegarlo è l'American Cancer Society, che mette in guardia dalla persistenza nel tempo di disturbi che potrebbero segnalare la presenza di un tumore. Senza creare allarmismi e lungi dal confonderli con una diagnosi, imparare a conoscere i messaggi che il corpo ci manda è importante, in nome della prevenzione.
Non saltare i pasti. Fare una sana colazione accelera il metabolismo a riposo nella prima parte della giornata, mantiene alti i livelli di energia e può aiutarti a resistere alla tentazione di mangiare snack ipercalorici durante il resto del giorno. Programma di mangiare un piccolo spuntino o un pasto ogni due-quattro ore per mantenere sempre attivo il metabolismo. Mangiare regolarmente mantiene anche la glicemia stabile e riduce i malsani picchi calorici o le deviazioni dalla tua programmazione alimentare.
Le versioni con un sapore molto deciso degli spuntini che ami (ma che non ti fanno bene) di solito vengono mangiate in tempi più lunghi e tengono a bada le voglie improvvise in modo più efficiente. Una piccola barretta di cioccolato fondente inizialmente può risultare gustosa, ci vuole un po' di tempo perché si sciolga e non lascia l'acquolina in bocca, mentre un semplice cioccolatino al latte è delizioso ancora quando è nella sua confezione e ti spinge a mangiarne un altro. Una caramella alla menta piperita soddisfa immediatamente la voglia di mangiare e toglie subito il desiderio irrefrenabile di cibo. Una birra scura all'inizio è molto soddisfacente, ma non ti invoglia a berne più di una. Pensa a tutto quello che mangeresti, ma solo in quantità limitate.
Se si va in palestra come andavo io di sera. Tornavo alle 20 - 21h e chi ha voglia di preparasi una cena come si deve. Allora si mangia quello che si trova. Ma quelli di solito sono solo spuntini pieni di grasso che non servono al muscolo stra sfiniti per l'esercizio. Cosi il muscolo non cresce e non consuma nemmeno il grasso in eccesso. E indovina dove si depositava questo peso in eccesso. Nella pancia e maniglie del amore. Quanto amore avevano le mie maniglie del amore. Ma durante la giornata non mangiavo molto --- pensavo.
Il primo è un tessuto inattivo, ovvero rappresenta la fonte energetica del nostro corpo. Per meglio spiegarci, dal punto di vista antropologgico (epoche dove l'uomo era cacciatore / preda), l'uomo è sopravvissuto grazie alla sua elevata capacità di immagazzinare energia (il grasso) che gli permetteva di superare lunghi periodi di carestie e siccità. Visto che l'attuale macchina umana è ancora settata con i geni di almeno 100.000 fa, tendiamo ancora ad immagazzinare grasso e a perderlo con molta difficoltà. A tale proposito studi hanno dimostrato che il corpo umano non è in grado di perdere più di 300 - 500g di grasso a settimana, ragion per cui, se negli ultimi sette giorni avete perso 5 Kg, facendo una semplice operazione scoprirete che, se è andato tutto bene, avete perso 300 - 500g di grasso e 4.5 Kg di tessuto magro e acqua. 
The least intrusive weight loss methods, and those most often recommended, are adjustments to eating patterns and increased physical activity, generally in the form of exercise. The World Health Organization recommended that people combine a reduction of processed foods high in saturated fats, sugar and salt[11] and caloric content of the diet with an increase in physical activity.[12]
Mangia cibi ad alto contenuto di proteine e di fibre - Questi alimenti sono perfetti per raggiungere il tuo obiettivo, perché ti sentirai più sazia per tutto il giorno, in modo da evitare di mangiare calorie in eccesso. Una dieta proteica e ricca di fibre aiuta a perdere più peso (ma ti consigliamo di leggere i pro e i contro di una dieta iperproteica).

Weight loss occurs when the body is expending more energy in work and metabolism than it is absorbing from food or other nutrients. It will then use stored reserves from fat or muscle, gradually leading to weight loss. For athletes seeking to improve performance or to meet required weight classification for participation in a sport, it is not uncommon to seek additional weight loss even if they are already at their ideal body weight. Others may be driven to lose weight to achieve an appearance they consider more attractive. However, being underweight is associated with health risks such as difficulty fighting off infection, osteoporosis, decreased muscle strength, trouble regulating body temperature and even increased risk of death.[3]


ATTENZIONE! Sottolineo ancora una volta che quanto scrivo si riferisce esclusivamente a persone sane, fisiologicamente normali e prive di patologie. Se per certi soggetti dimagrire velocemente, anche nei limiti consigliati, rappresenta un fattore nocivo (ad es. nei casi di malattie renali ed epatiche, malattie delle ossa, malnutrizione, gravidanza, allattamento ecc.), per altri soggetti rappresenta un'inequivocabile via di salvezza (grandi obesi con rischio cardio-vascolare molto elevato e provocato da: ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, diabete mellito tipo 2, difetti cardiaci o circolatori, difetti della ventilazione polmonare ecc.).
Ok, mangio sano e faccio esercizio ogni giorno. Ho sempre voluto perdere 7-8 chili. Ho un metabolismo molto lento. Non importa quanto impegno ci metta, peso sempre uguale, non vado né su né giù… Dopo 2 settimane che uso Capsired, ho perso 5 chili. Per me è stato un risultato ECCEZIONALE. Soprattutto perché non sono davvero sovrappeso. Forse ancora 1-2 chili, ed è tutto. 

12 fatti scioccanti su perdere peso raccontati da un esperto

×