I risultati mostrano che le donne che hanno seguito la dieta affermavano più frequentemente di rilevare la riduzione o addirittura la scomparsa dei sintomi vasomotori (Odd Ratio, o OR, pari a 1,14) rispetto al gruppo di controllo. Inoltre, più donne che perdevano almeno 4,5 kg nel primo anno di trattamento, o che perdevano almeno il 10% del peso iniziale, dichiaravano di avere eliminato le vampate di calore, rispetto a coloro che avevano mantenuto il proprio peso (OR=1,23). Tuttavia la scomparsa di fenomeni vasomotori moderati o gravi si verificava solo in caso di calo ponderale elevato (circa 10 kg).


Anche trovare il giusto equilibrio tra i diversi tipi di alimenti all’interno della dieta è fondamentale, e se è necessario aumentare la quantità di proteine da una parte, dall'altra sarebbe bene eliminare una parte di carboidrati dal vostro menù. Grazie a questa scelta, il vostro metabolismo inizierà ad accelerare. Gli studi infatti, dimostrano che i carboidrati favoriscono un metabolismo lento e contribuiscono all'aumento di peso. Questo significa purtroppo dire "addio" a grandi quantità di pasta, pane e patate nella vostra dieta.
Riuscirete a dimagrire se introdurrete meno calorie rispetto a quelle che l’organismo vi richiede, assumendo 250 calorie in meno al giorno, perderete circa 2 etti alla settimana, cioè più di 10 kg in un anno! Perdere peso con gradualità è meglio rispetto a perderlo troppo rapidamente tutto in una volta. Se seguite una dieta che vi richiede di assumere una quantità di calorie non sufficiente per i vostri bisogni, correte il rischio di non assumere tutte le sostanze nutritive necessarie per il vostro organismo, senza contare che queste diete presentano una percentuale maggiore di fallimento. Anche se queste diete vi aiutano a perdere peso, quindi, correrete un rischio maggiore di recuperarlo.
È possibile anche accelerare il metabolismo con rimedi naturali. Integratori, erbe, tisane e infusi sono infatti altri modi efficaci per agevolare il dimagrimento, in quanto contribuiscono a "risvegliare" un metabolismo un po' troppo lento. Sono molti gli integratori e i preparati erboristici adatti a questo scopo: tra i prodotti più efficaci per velocizzare il metabolismo si citano il ginseng, il licopodio e il fucus agar agar, un'alga tipica dell'area atlantica molto usata nell'omeopatia.
Tutti i partecipanti hanno indossato per una settimana un dispositivo che ne registrava i livelli di attività; i ricercatori hanno poi impiegato test standard per misurare il consumo settimanale totale di calorie di ciascuno. Prevedibilmente, i soggetti con livelli moderati di attività bruciavano qualche caloria in più (in media, circa 200) dei soggetti sedentari, l’attività più intensa, però, non aggiungeva alcun beneficio, almeno in termini di consumo calorico.

Nel nuovo studio, c’è un punto in cui il consumo calorico giornaliero diventa indipendente dall’esercizio. Pontzer lo riferisce equivalente a una camminata di circa 3,5 km al giorno. Church ha fatto però notare che lo studio sembra includere pochi partecipanti con livelli di esercizio molto superiori a questo livello. Tirare conclusioni certe diventa dunque difficile. In più, il consumo dell’americano tipico casca ben lontano da dove lo studio registra l’equilibrio del consumo calorico.

L'articolo più incredibile sulla perdita di peso che avrai mai letto


Immagina quanto più magro e in forma sarai di questi tempi tra un mese, con tutto il grasso in eccesso che si sarà sciolto… Potrai entrare nei tuoi vecchi jeans, indossare il tuo abito preferito, esibire il tuo corpo tonico e scolpito, e anche infilarti nel tuo costume o nei tuoi shorts… Sono sicuro che tutti gli sguardi rimarranno incantati, fissando il tuo nuovo te stesso… I tuoi livelli di energia si innalzeranno notevolmente, il tuo viso splenderà e sembrerai più giovane almeno di 10 anni, con tutto il grasso che se ne sarà andato.

Cene tra amici, compleanni, brunch di lavoro, pranzi della domenica, veglioni natalizi: ogni occasione è buona per mangiare, soprattutto se lo si fa in compagnia. Ma quante volte, appena tornate a casa, veniamo assalite dal tipico senso di colpa ‘post-abbuffata’? La domanda che allora ci poniamo, quando restiamo in intimo davanti allo specchio con i nostri chiletti di troppo è sempre la stessa: ‘Come perdere peso velocemente?‘
L’effetto finale di ciò è che, nel momento in cui riprendi la tua normale dieta o nel momento in cui rinunci alla tua routine in palestra, il gene responsabile dell’aumento di peso, che è attivo, crea grasso e i chili persi ritornano. Quindi, fammi chiarire che se il tuo gene attivo dell’aumento di peso non viene catturato, non otterrai una durevole perdita di peso.

La corsa, la cyclette e lo spinning - in generale le attività che prevedono un lavoro aerobico - sono tra le discipline più efficaci per accelerare il metabolismo, in quanto vi consentono di bruciare molte calorie, tonificando nello stesso tempo la muscolatura. Anche yoga e pilates, contrariamente a quanto si possa pensare, sono due sport idonei in questi casi: non è infatti necessario fare sforzi eccessivi per perdere peso, basta dedicarsi agli esercizi giusti. Queste due discipline sono due tipi di lavoro anaerobico perfetti per risvegliare un metabolismo lento e agevolare un dimagrimento facile e veloce.
Per com'è inteso dalla maggior parte dei lettori, in linea CONCRETA, dimagrire velocemente è SBAGLIATO; tuttavia, utilizzando un metro di paragone professionale, è possibile offrire un mezzo dietetico salutistico ed idoneo al perseguimento del calo ponderale rapido. A tale scopo, dando per scontato il buono stato di salute e l'assenza di patologie, propongo un range di dimagrimento compreso tra 1 e 3-4 kg mensili (che corrispondono a 250 e 750-1000g settimanali), dove ad 1kg equivale un dimagrimento molto lento e a 4kg corrisponde un dimagrimento parecchio veloce".

D’altra parte, un’ora di corsa al giorno non è sufficiente per dimagrire, se le restanti ore del giorno abbiamo mangiato male. Trascurare completamente le nostre abitudini alimentare rende il processo di dimagrire velocemente impossibile. Praticamente se si trascorrono molte ore sedute, la corsa non fa miracoli. Anche se abbiamo eseguito un’ora al giorno di corsa, è un grande fattore di rischio per la nostra salute. 
Due litri al giorno di acqua di rubinetto o in bottiglia assicurano al corpo il ricambio idrico e facilitano il mantenimento o la conquista della forma. Zero calorie: l’acqua aiuta la regolarità intestinale e funge da potenziatore di un regime alimentare dimagrante. Per chi ama le bollicine non c’è problema: «Alternate la liscia alla frizzante - consiglia Daniela Lucini, responsabile della sezione di medicina dell’esercizio e patologie funzionali dell’ospedale Humanitas di Milano -. Quest’ultima può essere causa di un lievissimo gonfiore che sparisce in pochi minuti. Chi teme un effetto del genere può optare per la leggermente e naturalmente frizzante, più gradita al palato».
Un altro elemento fondamentale che non dovrà mancare nelle nostre abitudini quotidiano per perdere peso velocemente, è quello dell’attività fisica (ecco i consigli del nostro esperto). E’ vero che la vita frenetica alla quale siamo sottoposti spesso non ci permette di praticare uno sport regolarmente, ma non preoccupatevi, basteranno piccoli cambiamenti quotidiani per sostituirla senza doversi per forza segnare in palestra. Come prima cosa scordatevi l’ascensore! Fare le scale ogni giorno è già un primo passo per rimettere in moto il vostro fisico. Un altro consiglio che vi diamo è quello di evitare macchina e motorino almeno per gli spostamenti più brevi: solo una mezz’ora al giorno di camminata, anche intervallata, vi permetterà di ottenere risultati visibili in poco tempo. Camminare dopo la pausa pranzo, una passeggiata con il vostro cane, andare a fare la spesa a piedi, sono piccoli gesti quotidiani che vi faranno sentire subito meglio. Certo è che se a questo riuscirete ad abbinare almeno due volte a settimana una sessione di sport, raggiungerete con più facilità i vostri obiettivi, in alternativa potrete fare piccoli esercizi a casa aiutandovi con i vari tutorial presenti su internet come questo

Mantieni un regime di allenamento stimolante. La varietà è la chiave sia per mantenerti più sano che restare motivato. Se esegui sempre lo stesso esercizio giorno dopo giorno, rischi maggiormente di ferirti. È anche più facile cadere nella noia, rendendo così più difficile trovare la motivazione per continuare ad allenarti. Vai in palestra, usa le macchine, partecipa a un corso di fitness e aggiungi un po' di allenamento di resistenza nella tua routine.

Questo regime è usato solitamente dalle attrici di Hollywood per perdere peso velocemente prima di girare un film. Si tratta solitamente di un lasso di tempo tra 10 e 15 giorni. Si mangia solo frutta per una settimana. I Frutti consigliati sono solitamente esotici, ma tutti i frutti sono consentiti tranne le banane. Si può mangiare quanto si vuole, ma dovrai consumare i frutti in un intervallo di 2 ore ogni volta. Dopo 7 giorni, si può iniziare a mangiare normalmente, ma a seguito di una nutrizione equilibrata.

Vuoi un business fiorente? Concentrati su perdere peso!

×