Se il vostro peso ricade nell’intervallo superiore del peso considerato sano e soffrite di alcuni dei fattori di rischio correlati al sovrappeso, probabilmente vi sarà consigliato di perdere almeno il 5-10% del peso per diminuire i fattori di rischio. Le ricerche dimostrano che un dimagrimento di questo genere apporta benefici significativi per la salute, anche se il paziente continua a essere in sovrappeso.
^ Mann, T; Tomiyama, AJ; Westling, E; Lew, AM; Samuels, B; Chatman, J (April 2007). "Medicare's search for effective obesity treatments: diets are not the answer". The American Psychologist. 62 (3): 220–33. CiteSeerX 10.1.1.666.7484. doi:10.1037/0003-066x.62.3.220. PMID 17469900. In sum, there is little support for the notion that diets ["severely restricting one’s calorie intake"] lead to lasting weight loss or health benefits.
La massa magra invece è composta sia dalla parte muscolare del nostro corpo, ma anche da altri elementi come: organi interni, pelle, capelli, unghie. Dovete immaginare la massa magra come un grande forno di cui il nostro corpo è dotato: tanto più il nostro forno sarà grande, tanto più legna (ossia la massa grassa) potrà bruciare. Per questo massa grassa e massa magra sono strettamente correlate tra di loro, perché dalla magra dipende l’aumento o la diminuzione della grassa. E’ grazie alla massa magra che il nostro organismo riesce a bruciare il grasso in eccesso che noi gli abbiamo somministrato, influendo in modo vitale sul metabolismo basale di ognuno di noi. Il metabolismo basale non sono altro che le calorie che ognuno di noi riesce a bruciare a riposo: maggiore sarà la nostra massa magra, più calorie riusciremo a bruciare, più grasso perderemo.

Quanto carica per perdere peso


Per riaffermare e sviluppare i muscoli deboli, si dovrebbe praticare esercizi di fitness corretti. Come lo squat che funziona sui fianchi, cosce e polpacci. È possibile eseguire questo esercizio senza spese all’inizio.  Un esercizio e andare giù con la schiena dritta e quindi aggiungere peso, quando è stato acquistato una buona tecnica. Squat frontale funziona sui fianchi e riduce il volume delle cosce. Per eseguire uno squat corretto, si deve essere in ginocchio piegato al limite sulle punte dei piedi. Mentre l’altro ginocchio scende a terra.
Recati in una sauna. Le saune possono farti perdere anche mezzo litro di sudore in un quarto d'ora. Sappi comunque che anche in questo caso, come per la maggior parte dei trattamenti rapidi che causano diversi tipi di escrezione, si tratta solo di un modo per eliminare il peso dei fluidi dell'organismo, e dà la sensazione di dimagrire per un giorno o due. Non è un metodo permanente per perdere massa grassa. Assicurati di bere un paio di bicchieri di acqua dopo essere stato in una sauna, per ridurre il rischio di disidratazione.
Concediti un piccolo vizio di tanto in tanto. Se sei ospite a una festa o stai celebrando un'occasione speciale, permettiti un piccolo strappo alla regola. Assicurati però che non si tratti di una pratica quotidiana.[19] Non consentire che un unico scivolone metta a rischio la tua dieta e il tuo piano di esercizio fisico. Ritorna sulla retta via, anche nel caso tu l'abbia abbandonata per uno o due giorni.
La quantità di calorie assunta è importante, ma non è tutto. Gli ormoni influenzano molto il nostro processo di dimagrimento. Praticamente tutte le funzioni corporee sono regolate da loro, in quanto sono i messaggeri chimici del corpo e possono causare gravi squilibri e disturbi. Essi determinano quanto mangiamo e cosa scegliamo di mangiare. Concentrarsi solo su “quanto si assume” e “quanto si brucia” è quindi un errore. Molti altri aspetti legati ai nostri ormoni vanno considerati.
Il principio della Dieta Turbo è fare in modo che il nostro corpo cambi (in meglio) attraverso il cibo. Perché spesso, la soluzione per dimagrire non è limitarsi a mangiare di meno. «Quando non si riesce a perdere peso c’è sempre un motivo di fondo», spiega Pomroy. «Il nostro corpo è un laboratorio fantastico e complesso di reazioni biochimiche. Basta che una piccola cosa vada storta per impantanarsi. Forse si tratta di infiammazione o di ritenzione idrica. Forse è un problema digestivo. O magari sono gli ormoni. In ogni caso, non ha nulla a che vedere con la forza di volontà. Il vostro corpo vuole essere snello, sano, forte e pieno di energia. Se non lo è significa che qualcosa nel sistema non funziona più come dovrebbe, che qualcosa si è bloccato», specifica la dottoressa delle celeb nel suo libro.
Diversione biliopancreatica (BPD) o diversione biliopancreatica con switch duodenale. Nella BPD, viene rimossa la maggior parte dello stomaco, lasciando soltanto una piccola sacca. La sacca è collegata con l’ultima parte dell’intestino tenue, bypassando le altre parti dell’intestino tenue. Nella diversione biliopancreatica con switch duodenale, viene rimossa una parte più piccola dello stomaco e dell’intestino tenue. Quest’intervento chirurgico fa diminuire la quantità di alimenti che è possibile mangiare e la quantità di calorie e sostanze nutritive assorbite con l’alimentazione. Questo tipo di intervento è meno diffuso degli altri, perché presenta il rischio di malnutrizione.
Malassorbimento – Con malassorbimento si fa riferimento a un’alterazione dell’assorbimento delle sostanze nutritive da parte del piccolo intestino; le cause di malassorbimento sono molteplici e la sintomatologia è piuttosto varia, ma la perdita di peso è quasi sempre presente. Fra le principali patologie causa di malassorbimento vanno citate la celiachia e la fibrosi cistica. Vanno ricordate poi alcune intolleranze fra cui quella al lattosio, al fruttosio e al saccarosio.
Bendaggio gastrico laparoscopico. Intorno alla parte superiore dello stomaco è collocato un bendaggio che va a creare una piccola sacca e restringe il passaggio verso il resto dello stomaco. In questo modo la quantità di cibo che il paziente può assumere si riduce. Il diametro del bendaggio può essere modificato e il chirurgo può rimuovere il bendaggio in caso di necessità.
MSD è la consociata italiana di Merck & Co., l’azienda farmaceutica multinazionale fondata 125 anni fa e leader mondiale nel settore della salute. L'azienda è conosciuta come MSD in tutto il mondo, ad eccezione di Stati Uniti e Canada, dove opera con il nome di Merck & Co.. Attraverso i suoi medicinali soggetti a prescrizione, i vaccini, le terapie biologiche e i prodotti per la salute animale, MSD opera in oltre 140 Paesi, fornendo soluzioni innovative in campo sanitario, impegnandosi nell’aumentare l'accesso alle cure sanitarie. Il Manuale è stato pubblicato per la prima volta nel 1899 come un servizio alla società. L’eredità di questa opera eccezionale prosegue tuttora con il nome di Merck Manual negli Stati Uniti e in Canada e MSD Manual fuori dal Nord America. Maggiori informazioni sul nostro impegno per Il sapere medico nel mondo.
“La realtà è che il solo esercizio non è efficace nel ridurre il peso”, ha spiegato il Dr. Timothy Church, professore di medicina preventiva al Biomedical Research Center di Baton Rouge (Louisiana). Ha anche fatto notare che però l’esercizio potenzia la perdita di peso conseguente alle modifiche della dieta, e aiuta a mantenere il nuovo peso raggiunto.
La malnutrizione del paziente oncologico - sia al momento della diagnosi sia nella fase terapeutica è l’aspetto più preoccupante, poiché sottintende una sottovalutazione del problema anche da parte degli specialisti. E’ uno dei temi di cui più dibattono gli oncologi da un paio d’anni a questa parte. Questo perché, noti ormai i protocolli terapeutici più efficaci, l’obiettivo è fare in modo di preparare il terreno nel migliore dei modi e contribuire, anche attraverso scelte collaterali, all’ottenimento della migliore risposta da parte del paziente.

La regola di 11 minuti per perdere peso


Mangia cibi ad alto contenuto di proteine e di fibre - Questi alimenti sono perfetti per raggiungere il tuo obiettivo, perché ti sentirai più sazia per tutto il giorno, in modo da evitare di mangiare calorie in eccesso. Una dieta proteica e ricca di fibre aiuta a perdere più peso (ma ti consigliamo di leggere i pro e i contro di una dieta iperproteica).
Una revisione di 14 studi ha rilevato che le persone che hanno bevuto tè verde a livelli elevati per 12 settimane hanno perso in media da 0,2 a 3,5 chilogrammi in più rispetto a coloro che non bevevano tè verde. Va notato che questo beneficio è legato ai preparati di tè verde che contengono grandi quantità di catechine, antiossidanti che possono aumentare la combustione dei grassi e stimolare il metabolismo.
Sono i numeri a certificare la scarsa attenzione rivolta a questo ambito, come documentato da uno studio tutto italiano pubblicato sulla rivista «Oncotarget». Il lavoro ha dimostrato come la perdita di appetito e di peso siano comuni nei pazienti oncologici fin dalle prime fasi di malattia e rilevabili già alla prima visita oncologica. Ma le contromisure non sempre sono assunte in maniera tempestiva, se un’altra indagine condotta a livello europeo ha evidenziato come oltre sette pazienti su dieci convivano nella fase delle terapie con problemi legati alla dieta.
Concediti un piccolo vizio di tanto in tanto. Se sei ospite a una festa o stai celebrando un'occasione speciale, permettiti un piccolo strappo alla regola. Assicurati però che non si tratti di una pratica quotidiana.[19] Non consentire che un unico scivolone metta a rischio la tua dieta e il tuo piano di esercizio fisico. Ritorna sulla retta via, anche nel caso tu l'abbia abbandonata per uno o due giorni.

Trovare il piano per perdere peso più appropriato per te, e la unica soluzione che ti resta per avere risultati migliori.  Il miglior piano e quello che si adatta al tuo stile di vita. Cioè il tuo programma. Includerai le abitudini alimentari? Un buon livello di fitness e probabilmente ti permetterà di varare sulla vostra dieta, e quindi includere giornalmente un regalino dolce per non saziare quella voglia di qualcosa di buono… 
La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.

Questo regime è usato solitamente dalle attrici di Hollywood per perdere peso velocemente prima di girare un film. Si tratta solitamente di un lasso di tempo tra 10 e 15 giorni. Si mangia solo frutta per una settimana. I Frutti consigliati sono solitamente esotici, ma tutti i frutti sono consentiti tranne le banane. Si può mangiare quanto si vuole, ma dovrai consumare i frutti in un intervallo di 2 ore ogni volta. Dopo 7 giorni, si può iniziare a mangiare normalmente, ma a seguito di una nutrizione equilibrata.

Vuoi un business fiorente? Concentrati su perdere peso!

×