Ok, mangio sano e faccio esercizio ogni giorno. Ho sempre voluto perdere 7-8 chili. Ho un metabolismo molto lento. Non importa quanto impegno ci metta, peso sempre uguale, non vado né su né giù… Dopo 2 settimane che uso Capsired, ho perso 5 chili. Per me è stato un risultato ECCEZIONALE. Soprattutto perché non sono davvero sovrappeso. Forse ancora 1-2 chili, ed è tutto.
Nelle donne i chili sono principalmente nei fianchi, glutei e cosce. I motivi sono ormonali e genetici e sono accompagnati in determinati momenti del ciclo di una ritenzione d' acqua. Oggi forniamo cinque suggerimenti e trucchi per combattere questi grassi che vengono messi in un luogo più adeguati. Dimagrire in quelle parti, sempre difficili da rimuovere (le maniglie del amore).
Quando si vuole dimagrire velocemente è necessario mangiare cibi sani come abbiamo già detto, in maniera regolare ed intelligente, in modo da regolarizzare tutto il nostro organismo. Per esempio è essenziale non sentire la fame, quindi mangiate 5 volte al giorno ripartendo le calorie ed i carboidrati soprattutto al mattino ed la pranzo, mentre riduceteli verso la sera e soprattutto alla cena. Evitate di mangiare dopo le 21 o le 20 a seconda di quando andate a dormire, e se proprio avete ancora fame durante il giorno optate per un frutto o 4 o 5 mandorle.
La corsa è uno sport che non richiede molti strumenti: bastano un paio di buone scarpe da corsa, un po’ di impegno e costanza e il gioco è fatto. È importante rispettare il tempo di corsa per dimagrire velocemente: deve essere sempre superiore ai 20 minuti per avere i primi effetti dimagranti, anche se l’ideale sarebbe correre almeno 30-40 minuti per 3 volte a settimana.

Per valutare l’efficacia di un intervento dietetico, finalizzato alla perdita di peso, 17.473 donne americane, reclutate nell’ambito dello studio Women\'s Health Initiative Dietary Modification, sono state sottoposte ad intervento dietetico (caratterizzato da un ridotto apporto di grassi e da un elevato consumo di frutta, verdura e cereali integrali) o ad un trattamento di controllo.


Malassorbimento – Con malassorbimento si fa riferimento a un’alterazione dell’assorbimento delle sostanze nutritive da parte del piccolo intestino; le cause di malassorbimento sono molteplici e la sintomatologia è piuttosto varia, ma la perdita di peso è quasi sempre presente. Fra le principali patologie causa di malassorbimento vanno citate la celiachia e la fibrosi cistica. Vanno ricordate poi alcune intolleranze fra cui quella al lattosio, al fruttosio e al saccarosio.
Tizio pesa 70 kg con una percentuale di grasso del 10%, quindi tizio ha 7 kg di massa grassa e 63 kg di massa magra. Tizio segue una dieta ipocalorica e arriva a 66 kg, dato che Tizio ha fatto le cose fatte bene, la massa magra non è diminuita, e la perdita di peso è costituita solamente dalla perdita di tessuto adiposo. Tizio quindi ha perso 4 kg di grasso.
Sono stata sovrappeso per tutta la vita. Mi conosco grassa. Anche da bambina, ero sempre “quella cicciotta”… Ho provato molte diete e prodotti per la perdita di peso in diverse fasi della mia vita. Senza successo. La ragione principale era spesso la mia mancanza di disciplina, devo ammetterlo. Quando ho scoperto Capsired, tutto si è sistemato – stavo attenta alla dieta, ho cominciato ad essere fisicamente attiva, e Capsired era un grosso aiuto – Ho perso 16 chili in soli 2 mesi, e pensavo che fosse IMPOSSIBILE! ????
Il metodo per perdere questi Kg in soli 28 giorni include una dieta personalizzata, 1 video al giorno per l’intero periodo, 2 percorsi alimentari, più di 300 ricette deliziose, sane e dietetiche, accesso all’area fitness e 10 videoricette ideate dal grande Chef Paolo Rota del Ristorante 3 stelle Michelin “Da Vittorio”, per scoprire come rendere più gustosi anche piatti “Diet”.
Per contro, è innegabile che dimagrire velocemente possa (ma non sempre) favorire la buona riuscita della terapia nei soggetti con un eccesso adiposo modesto. Constatare un buon progresso del calo ponderale rappresenta un'ottima fonte di motivazione anche se, il più delle volte (nel dimagrimento TROPPO veloce), questa non è sufficiente ad equilibrare i sacrifici ed il disagio di una dieta restrittiva.

Si SCONSIGLIA di fare un uso frequente di salumi e formaggi grassi (ad esclusione dei 5 o 10g di parmigiano sul primo piatto del pranzo); eventualmente, prediligere roast-beef, prosciutto crudo dolce sgrassato, bresaola e prosciutto cotto sgrassato in porzioni di circa 70-100g (se in sostituzione alla pietanza serale, la metà se inseriti a pranzo dopo il primo piatto).
Weight gain has been associated with excessive consumption of fats, (added) sugars, refined carbohydrates in general, and alcohol consumption.[citation needed] Depression, stress or boredom may also contribute to weight increase,[5] and in these cases, individuals are advised to seek medical help. A 2010 study found that dieters who got a full night's sleep lost more than twice as much fat as sleep-deprived dieters.[6][7]
Le abitudini che si irrigidiscono a causa della solitudine, la naturale tendenza a risparmiare e la sempre maggiore convinzione che alcuni alimenti siano da evitare tassativamente mentre altri debbano sempre abbondare in tavola è all'origine di squilibri all'interno della dieta che non apporta sufficienti sostanze nutritive per il benessere dell'individuo.
Tumori dell’apparato digerente – La perdita di peso è uno dei segni caratteristici delle neoplasie a carico dell’apparato digerente (tumore al fegato, tumore al pancreas, tumore allo stomaco, tumore del colon-retto e tumore dell’esofago); in alcuni casi il calo ponderale che si registra in seguito alla comparsa di queste patologie è repentino e piuttosto consistente. Si ricordano qui anche i tumori della faringe (la faringe è un organo in “comune” tra l’apparato respiratorio e l’apparato digerente).
Oltre a identificare il proprio fabbisogno calorico giornaliero e attuare una dieta che controlli accuratamente le calorie introdotte, è importante assumere anche un giusto atteggiamento mentale: la corsa non è l’occasione per consumare più calorie (per mangiare di più), ma per aumentare quelle bruciate giornalmente. Tutte le attività della giornata vanno pensate come un lungo allenamento di 24 ore, e qualunque strappo alla dieta prefissata vanifica tutta la fatica compiuta durante l’allenamento, un motivo in più per resistere alla tentazione di mangiare più del dovuto.
Vanno controllati i parametri vitali alla ricerca di febbre, tachicardia, tachipnea e ipotensione. Si misura il peso e viene calcolato l'indice di massa corporea (IMC) ( Obesità : Diagnosi). Lo spessore delle pliche cutanee dei tricipiti e la circonferenza del braccio possono essere misurati per stimare la massa magra ( Panoramica sull'iponutrizione : Esame obiettivo). L'indice di massa corporea e la stima della massa magra sono utili soprattutto per rilevare una tendenza nelle visite di follow-up.
Quando decidi di iniziare un programma di dimagrimento, è importante che tu ti prenda il tempo di porti degli obiettivi. Rimanere semplicemente seduti e dire di voler perdere del peso non sarà di grande aiuto e sarà facile distrarsi. Al contrario, devi fissare degli obiettivi molto più precisi per riuscire a rimanere sulla strada verso il successo.
Unintentional weight loss may result from loss of body fats, loss of body fluids, muscle atrophy, or even a combination of these.[26][27] It is generally regarded as a medical problem when at least 10% of a person's body weight has been lost in six months[26][28] or 5% in the last month.[29] Another criterion used for assessing weight that is too low is the body mass index (BMI).[30] However, even lesser amounts of weight loss can be a cause for serious concern in a frail elderly person.[31]
CARNE, PESCE E UOVA: Meglio evitare di abbinare proteine di diverso genere dal momento che hanno tempi e processi di digestione diversi e quindi si rischia di rallentare la digestione e il metabolismo degli alimenti, oltre che al manifestarsi di gonfiore addominale. Il carico proteico poi risulta eccessivo. No dunque agli abbinamenti carne-pesce, carne-uova, pesce-uova, carne-pesce-uova. In particolare va evitato l’accostamento salumi-uova perché oltre a quanto precedentemente detto è inoltre molto pesante da digerire e rischioso dal punto di vista del colesterolo. Non solo, gli insaccati contengono sodio che favorisce cellulite e ritenzione idrica.
Come vedete è possibile dimagrire anche se il peso rimane costante. Tuttavia per dimagrire aumentando la massa muscolare e diminuendo quella grassa non per forza il peso deve rimanere costante! Ovviamente se in valore assoluto l’aumento del peso a carico della massa magra è superiore alla diminuzione della massa grassa il peso aumenta, se invece l’aumento del peso a carico della massa magra è (in valore assoluto) inferiore alla diminuzione della massa grassa il peso diminuisce.
Sono molto soddisfatta dei prodotti Fitvia e contenta di aver provato il nuovo programma dimagrante. I prodotti Fitvia mi aiutano a sentirmi sgonfia e in forma. Adoro questo programma perchè offre uno stile di vita sano, i prodotti sono studiati per avere un fisico sempre al meglio. Consiglio a tutte di provare il programma perdita peso di 28 giorni per vedere le differenze!
Per evitare i morsi della fame è necessario mangiare ogni due ore, mentre le quantità e la varietà sono libere. Questa dieta prevede il reintegro degli altri alimenti dopo i primi 15 giorni, aspetto che rischia di far riprendere molto velocemente i chili persi se non si continua a seguire un regime alimentare controllato, abbinato ad una sana attività fisica aerobica.
Il concetto fondamentale da tenere ben presente è che, se devi perdere peso, devi avere il giusto “metodo” per perdere peso. Devi avere la così detta “chiave” giusta! E nell'alimentazione la “chiave” giusta è data dalle abitudini alimentari! È quindi fondamentale fare subito una distinzione tra mangiare bene e mangiare male. Mangiare bene è un piacere. Mangiare male equivale a prendere peso e a peggiorare il proprio stato di salute.
La perdita di peso involontaria generalmente si sviluppa nel corso di settimane o mesi. Può essere un segno di un disturbo fisico o mentale significativo ed è associato ad un aumento del rischio di mortalità. Il disturbo causale può essere evidente (p.es., diarrea cronica dovuta a sindrome da malassorbimento) o occulto (p.es., un tumore non diagnosticato). Questa trattazione si concentra su pazienti che si presentano per la perdita di peso, piuttosto che quelli che perdono peso come conseguenza più o meno attesa di una malattia cronica nota (p.es., cancro metastatico, broncopneumopatia cronica ostruttiva allo stadio terminale).

6 suggerimenti per perdere peso successo


Mantieni un regime di allenamento stimolante. La varietà è la chiave sia per mantenerti più sano che restare motivato. Se esegui sempre lo stesso esercizio giorno dopo giorno, rischi maggiormente di ferirti. È anche più facile cadere nella noia, rendendo così più difficile trovare la motivazione per continuare ad allenarti. Vai in palestra, usa le macchine, partecipa a un corso di fitness e aggiungi un po' di allenamento di resistenza nella tua routine.

Ovviamente ciò non può essere applicato a certi alimenti, come ad esempio quelli per la prima colazione. Tuttavia, anche in tal caso, è possibile migliorare il proprio stile alimentare prediligendo i cibi più IDRATATI rispetto a quelli secchi. NO alle fette biscottate e ai biscotti (in particolar modo evitare quelli dolci e da farina bianca). SI al pane integrale e ai cereali con fibre che, pur essendo secchi, accompagnati al latte (magro o parzialmente scremato), entrano a far parte di un alimento ricchissimo d'acqua. La porzione di cereali da prima colazione potrebbe attestarsi intorno ai 30g.
Quando decidi di iniziare un programma di dimagrimento, è importante che tu ti prenda il tempo di porti degli obiettivi. Rimanere semplicemente seduti e dire di voler perdere del peso non sarà di grande aiuto e sarà facile distrarsi. Al contrario, devi fissare degli obiettivi molto più precisi per riuscire a rimanere sulla strada verso il successo.
Una cosa fondamentale da sapere per chiunque voglia raggiungere il proprio peso forma, è come funzionano la massa grassa e la massa magra presenti nel nostro organismo e come mai sono così strettamente collegate tra di loro. La massa grassa è formata da tessuto adiposo che si va a formare sia sotto la nostra cute (questo tipo di grasso, in piccole quantità, non è tanto rischioso per la nostra salute quanto antiestetico), sia intorno a tutti gli organi interni (questo grasso, detto grasso viscerale, è molto dannoso invece per il nostro organismo se supera una percentuale di circa il 12,5% del nostro indice di massa corporea).
Ebbene si per dimagrire velocemente è necessario mangiare. Anche se potrebbe sembrare un controsenso, per dimagrire velocemente è necessario mangiare con regolarità all’interno della giornata i cibi giusti. Ovviamente è necessario eliminare alcuni cibi come i lavorati, per esempio salami, prosciutti, latticini, formaggi e biscotti, le carni rosse e soprattutto i cereali raffinati, come pasta, pizza e pane. Per dimagrire velocemente l’alimentazione si deve basare principalmente sulla frutta e la verdura, specialmente quella cruda, sui cereali integrali, i legumi, le carni bianche, il pesce e la frutta secca.
Più movimento - Anche se non sei molto incline allo sport, devi farne per bruciare un po' di calorie in più. Fai delle pause durante il lavoro per camminare in ufficio, scegli di salire le scale invece di prendere l'ascensore, lascia l'auto ogni giorno un po' più lontano dal lavoro per camminare di più. Con questi semplici cambiamenti, potrai bruciare calorie in eccesso.
Imparerete come eliminare le cattive abitudini alimentari che vi hanno fin ora impedito di perdere peso costantemente, cosi da essere in grado di individuare gli alimenti giusti per voi e saperli cucinare in modo light. Chiunque può dimagrire se segue con regolarità i consigli e le tecniche elaborate in questo libro. Scoprirete che non è poi così difficile dimagrire se si sa come farlo!
Cerca di riconoscere cosa può stimolarti la fame e imposta una pianificazione conseguente. I fattori scatenanti sono tutte quelle attività che svolgi che ti fanno desiderare di mangiare uno spuntino. Per alcune persone, può essere il momento in cui si mettono sul divano la sera per guardare un film; per altri è lo studio a tarda notte. Se riesci a individuare i tuoi "trigger" puoi agire di conseguenza, riempiendo la tua casa esclusivamente di snack sani o tenendoli comunque sempre a portata di mano.
In quest’articolo spiegheremo come dimagrire e come fare per non riprendere più i chili persi, spiegheremo i principi generali dell’aumento di peso e del dimagrimento: seguendoli e facendo una vita più sana riuscirete a dimagrire. Ci occuperemo inoltre delle cause dell’aumento di peso e dei benefici del dimagrimento, vi insegneremo a dimagrire seguendo una dieta sana e facendo esercizio fisico e vi daremo alcuni consigli per iniziare.

Dimagrisci in compagnia.[18] Impegnati a perdere un dato numero di chili entro una certa data promettendo di pagare pegno se non ci riuscirai. Creare un gruppo per dimagrire in stile Biggest Loser potrebbe essere divertente, proponilo a colleghi o amici. In alternativa esegui qualche ricerca nel web, scoprirai che è realmente possibile scommettere sul tuo dimagrimento.


Segui la dieta mediterranea. Sebbene nessuna dieta abbia dimostrato di essere efficace veramente, quella mediterranea può dare davvero dei risultati. Si basa su ingredienti tradizionali e tecniche di cucina dei popoli che si affacciano sul Mediterraneo. La ricerca ha dimostrato che le persone che seguono questa dieta hanno un ridotto rischio di malattie cardiache; inoltre è un tipo di alimentazione che aiuta a perdere peso e apparire magri e in forma. Cerca di mangiare principalmente i seguenti alimenti (ed elimina il pane, i prodotti lattiero-caseari e tutti i cibi trasformati):
Una cosa fondamentale da sapere per chiunque voglia raggiungere il proprio peso forma, è come funzionano la massa grassa e la massa magra presenti nel nostro organismo e come mai sono così strettamente collegate tra di loro. La massa grassa è formata da tessuto adiposo che si va a formare sia sotto la nostra cute (questo tipo di grasso, in piccole quantità, non è tanto rischioso per la nostra salute quanto antiestetico), sia intorno a tutti gli organi interni (questo grasso, detto grasso viscerale, è molto dannoso invece per il nostro organismo se supera una percentuale di circa il 12,5% del nostro indice di massa corporea).
Se è vero che dimagrire in poco tempo non è semplice e non è per tutti, è vero anche che non si deve fare allarmismo e che, quando viene applicato un metodo scientifico e si è seguiti in modo opportuno si possono comunque ottenere dei buoni risultati. Basti pensare ai forti obesi, nei quali il pericolo di vita può essere addirittura incombente ed è assolutamente necessario perdere peso, a partire da10 kg in pochi giorni, fino a cifre molto più significative e nel minor tempo possibile, in modo da far rientrare al più presto nella norma i valori ematici alterati.
Ci sono molte altre cause improvvise di perdita di peso negli uomini. Tra questi uomini che sono in chemioterapia. Uno degli effetti collaterali della chemioterapia e radioterapia è che una persona perde l'appetito. Questo può anche essere dovuto al fatto cibi familiari tendono ad assaggiare diverse o le persone tendono a sviluppare un gusto metallico in bocca. I pazienti affetti da ulcera allo stomaco, depressione, alcolismo cronico, diabete e disturbi alimentari può anche mostrare sintomi di perdita di peso improvvisa.
Purtroppo si, se volete dimagrire velocemente dovete evitare gli alcolici, in qualsiasi forma. Le bevande alcoliche sono piene di zucchero, e pensate che un bicchiere di vino supera le 100 calorie. Ovviamente se proprio non potete farne a meno è meglio bere un bicchiere di vino o una birra, rispetto ai cocktail o ai superalcolici che sono delle vere e proprie bombe caloriche, che vengono trasformate in grasso puro.
Inoltre, si dice che la nicotina è un soppressore dell'appetito. Così, più una persona fuma, meno probabile è ad avere fame e così, meno probabile è che da mangiare. Uno degli effetti del fumo è che aumenta la frequenza cardiaca, che porta ad un aumento del tasso metabolico del corpo. Così, questo porta ad essere più calorie bruciate e più energia spesa.
Il Dr. Chip Lavie, direttore dei laboratori di esercizio del Ochsner Heart and Vascular Institute di New Orleans, ha espresso la stessa riflessione. “Inoltre”, ha detto, “a parte la perdita di peso, l’esercizio ha numerosi effetti benefici”. Secondo Lavie, questi benefici includono una forma fisica migliore (e i risultati sono in genere migliori se l’esercizio è intenso), un rischio ridotto di cardiopatia, una riduzione dello stress e …divertimento.

Questo perché quando il corpo lavora con i pesi ed a corpo libero inizia a consumare acqua e le energie fornite dai carboidrati assunti prima dell’allenamento. Quando andrete a fare attività aerobica il corpo avrà già usato le energie disponibili, perciò andrà a bruciare le riserve di grasso molto più efficientemente, mentre se fatta all’inizio l’attività aerobica brucia prevalentemente acqua e poco più per i primi 30 minuti.


!function(n,t){function r(e,n){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(e,n)}function i(e){return void 0===e}if(n){var o={},u=n.TraceKit,s=[].slice,a="?";o.noConflict=function(){return n.TraceKit=u,o},o.wrap=function(e){function n(){try{return e.apply(this,arguments)}catch(e){throw o.report(e),e}}return n},o.report=function(){function e(e){a(),h.push(e)}function t(e){for(var n=h.length-1;n>=0;--n)h[n]===e&&h.splice(n,1)}function i(e,n){var t=null;if(!n||o.collectWindowErrors){for(var i in h)if(r(h,i))try{h[i].apply(null,[e].concat(s.call(arguments,2)))}catch(e){t=e}if(t)throw t}}function u(e,n,t,r,u){var s=null;if(w)o.computeStackTrace.augmentStackTraceWithInitialElement(w,n,t,e),l();else if(u)s=o.computeStackTrace(u),i(s,!0);else{var a={url:n,line:t,column:r};a.func=o.computeStackTrace.guessFunctionName(a.url,a.line),a.context=o.computeStackTrace.gatherContext(a.url,a.line),s={mode:"onerror",message:e,stack:[a]},i(s,!0)}return!!f&&f.apply(this,arguments)}function a(){!0!==d&&(f=n.onerror,n.onerror=u,d=!0)}function l(){var e=w,n=p;p=null,w=null,m=null,i.apply(null,[e,!1].concat(n))}function c(e){if(w){if(m===e)return;l()}var t=o.computeStackTrace(e);throw w=t,m=e,p=s.call(arguments,1),n.setTimeout(function(){m===e&&l()},t.incomplete?2e3:0),e}var f,d,h=[],p=null,m=null,w=null;return c.subscribe=e,c.unsubscribe=t,c}(),o.computeStackTrace=function(){function e(e){if(!o.remoteFetching)return"";try{var t=function(){try{return new n.XMLHttpRequest}catch(e){return new n.ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP")}},r=t();return r.open("GET",e,!1),r.send(""),r.responseText}catch(e){return""}}function t(t){if("string"!=typeof t)return[];if(!r(j,t)){var i="",o="";try{o=n.document.domain}catch(e){}var u=/(.*)\:\/\/([^:\/]+)([:\d]*)\/{0,1}([\s\S]*)/.exec(t);u&&u[2]===o&&(i=e(t)),j[t]=i?i.split("\n"):[]}return j[t]}function u(e,n){var r,o=/function ([^(]*)\(([^)]*)\)/,u=/['"]?([0-9A-Za-z$_]+)['"]?\s*[:=]\s*(function|eval|new Function)/,s="",l=10,c=t(e);if(!c.length)return a;for(var f=0;f0?u:null}function l(e){return e.replace(/[\-\[\]{}()*+?.,\\\^$|#]/g,"\\$&")}function c(e){return l(e).replace("<","(?:<|<)").replace(">","(?:>|>)").replace("&","(?:&|&)").replace('"','(?:"|")').replace(/\s+/g,"\\s+")}function f(e,n){for(var r,i,o=0,u=n.length;or&&(i=u.exec(o[r]))?i.index:null}function h(e){if(!i(n&&n.document)){for(var t,r,o,u,s=[n.location.href],a=n.document.getElementsByTagName("script"),d=""+e,h=/^function(?:\s+([\w$]+))?\s*\(([\w\s,]*)\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,p=/^function on([\w$]+)\s*\(event\)\s*\{\s*(\S[\s\S]*\S)\s*\}\s*$/,m=0;m]+)>|([^\)]+))\((.*)\))? in (.*):\s*$/i,o=n.split("\n"),a=[],l=0;l=0&&(g.line=v+x.substring(0,j).split("\n").length)}}}else if(o=d.exec(i[y])){var _=n.location.href.replace(/#.*$/,""),T=new RegExp(c(i[y+1])),E=f(T,[_]);g={url:_,func:"",args:[],line:E?E.line:o[1],column:null}}if(g){g.func||(g.func=u(g.url,g.line));var k=s(g.url,g.line),A=k?k[Math.floor(k.length/2)]:null;k&&A.replace(/^\s*/,"")===i[y+1].replace(/^\s*/,"")?g.context=k:g.context=[i[y+1]],h.push(g)}}return h.length?{mode:"multiline",name:e.name,message:i[0],stack:h}:null}function y(e,n,t,r){var i={url:n,line:t};if(i.url&&i.line){e.incomplete=!1,i.func||(i.func=u(i.url,i.line)),i.context||(i.context=s(i.url,i.line));var o=/ '([^']+)' /.exec(r);if(o&&(i.column=d(o[1],i.url,i.line)),e.stack.length>0&&e.stack[0].url===i.url){if(e.stack[0].line===i.line)return!1;if(!e.stack[0].line&&e.stack[0].func===i.func)return e.stack[0].line=i.line,e.stack[0].context=i.context,!1}return e.stack.unshift(i),e.partial=!0,!0}return e.incomplete=!0,!1}function g(e,n){for(var t,r,i,s=/function\s+([_$a-zA-Z\xA0-\uFFFF][_$a-zA-Z0-9\xA0-\uFFFF]*)?\s*\(/i,l=[],c={},f=!1,p=g.caller;p&&!f;p=p.caller)if(p!==v&&p!==o.report){if(r={url:null,func:a,args:[],line:null,column:null},p.name?r.func=p.name:(t=s.exec(p.toString()))&&(r.func=t[1]),"undefined"==typeof r.func)try{r.func=t.input.substring(0,t.input.indexOf("{"))}catch(e){}if(i=h(p)){r.url=i.url,r.line=i.line,r.func===a&&(r.func=u(r.url,r.line));var m=/ '([^']+)' /.exec(e.message||e.description);m&&(r.column=d(m[1],i.url,i.line))}c[""+p]?f=!0:c[""+p]=!0,l.push(r)}n&&l.splice(0,n);var w={mode:"callers",name:e.name,message:e.message,stack:l};return y(w,e.sourceURL||e.fileName,e.line||e.lineNumber,e.message||e.description),w}function v(e,n){var t=null;n=null==n?0:+n;try{if(t=m(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=p(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=w(e))return t}catch(e){if(x)throw e}try{if(t=g(e,n+1))return t}catch(e){if(x)throw e}return{mode:"failed"}}function b(e){e=1+(null==e?0:+e);try{throw new Error}catch(n){return v(n,e+1)}}var x=!1,j={};return v.augmentStackTraceWithInitialElement=y,v.guessFunctionName=u,v.gatherContext=s,v.ofCaller=b,v.getSource=t,v}(),o.extendToAsynchronousCallbacks=function(){var e=function(e){var t=n[e];n[e]=function(){var e=s.call(arguments),n=e[0];return"function"==typeof n&&(e[0]=o.wrap(n)),t.apply?t.apply(this,e):t(e[0],e[1])}};e("setTimeout"),e("setInterval")},o.remoteFetching||(o.remoteFetching=!0),o.collectWindowErrors||(o.collectWindowErrors=!0),(!o.linesOfContext||o.linesOfContext<1)&&(o.linesOfContext=11),void 0!==e&&e.exports&&n.module!==e?e.exports=o:"function"==typeof define&&define.amd?define("TraceKit",[],o):n.TraceKit=o}}("undefined"!=typeof window?window:global)},"./webpack-loaders/expose-loader/index.js?require!./shared/require-global.js":function(e,n,t){(function(n){e.exports=n.require=t("./shared/require-global.js")}).call(n,t("../../../lib/node_modules/webpack/buildin/global.js"))}});
Evita le diete, le pillole dimagranti e i piani dietetici "rapidi" che limitano pesantemente le calorie o i gruppi di alimenti. Le diete e le tecniche per una rapida perdita di peso non sono sempre efficaci, alcune possono essere addirittura pericolose. Le pillole, le polverine e i programmi dietetici che prevedono un'estrema restrizione calorica, l'esclusione totale d'interi gruppi di alimenti o l'eccessivo esercizio fisico possono essere molto pericolosi per la salute. Le pillole e gli integratori non sono controllati dal Ministero della Sanità e non sempre sono sicuri. Se non hai una motivazione di salute per evitare un particolare tipo di cibo, sappi che una dieta equilibrata e varia è essenziale per una graduale perdita di peso. I prodotti e i piani dietetici restrittivi possono causare deficit di nutrienti, danni all'organismo, colesterolo alto e molti altri problemi di salute.
Riuscirete a dimagrire se introdurrete meno calorie rispetto a quelle che l’organismo vi richiede, assumendo 250 calorie in meno al giorno, perderete circa 2 etti alla settimana, cioè più di 10 kg in un anno! Perdere peso con gradualità è meglio rispetto a perderlo troppo rapidamente tutto in una volta. Se seguite una dieta che vi richiede di assumere una quantità di calorie non sufficiente per i vostri bisogni, correte il rischio di non assumere tutte le sostanze nutritive necessarie per il vostro organismo, senza contare che queste diete presentano una percentuale maggiore di fallimento. Anche se queste diete vi aiutano a perdere peso, quindi, correrete un rischio maggiore di recuperarlo.
Per affinare la silhouette, il cardio è benvenuto, consentono tutti i tipi di formazione come corsa, biciclette, saltare la corda per bruciare calorie. Praticare con constanza è sufficiente intensità. Questi sport possono tonificare la silhouette in generale, ridurre il grasso e aumentare la temperatura corporea, quindi attivare il metabolismo e consumare questi grassi stessi.
Per riaffermare e sviluppare i muscoli deboli, si dovrebbe praticare esercizi di fitness corretti. Come lo squat che funziona sui fianchi, cosce e polpacci. È possibile eseguire questo esercizio senza spese all’inizio.  Un esercizio e andare giù con la schiena dritta e quindi aggiungere peso, quando è stato acquistato una buona tecnica. Squat frontale funziona sui fianchi e riduce il volume delle cosce. Per eseguire uno squat corretto, si deve essere in ginocchio piegato al limite sulle punte dei piedi. Mentre l’altro ginocchio scende a terra.

Prova un allenamento a circuito. Se stai cercando di perdere peso velocemente per un evento particolare, ma non ti interessa particolarmente restare in linea, puoi provare un allenamento concentrato. Puoi trovare molte riviste femminili e di salute, così come dei personal trainer che offrono questo genere di programmi, studiati appositamente per massimizzare la perdita di peso e ottenere un visibile dimagrimento in pochi giorni.
Cosa feci? Dal giorno dopo il “ghiribizzo”, iniziai a mangiare pochissimo e camminare, sempre di più, di buon passo, ogni giorno. Il tutto era incoraggiato dai numeri della bilancia, in dieci giorni 9 kg e mi dissi che mi ero tolto di dosso una cassa di acqua minerale: poi dopo un po' un'altra cassa via dalle scatole. Mi alzavo verso le 6,30 la mattina, uscivo e facevo un'ora di cammino, tornavo a casa, mi lavavo e rivestivo, poi al lavoro veniva il bello, facendo il guardasala in un museo camminavo a più non posso per un totale di altre 4 ore abbondanti (quasi non parlavo coi colleghi). Tornato a casa la sera, mi concedevo un pasto bello ricco, con primo e secondo (pasta, carne), poi uscivo una mezz'ora. A metà agosto viaggiavo sui 75 kg. Ma camminavo sempre di più, cose inenarrabili, un giorno feci più di 35 km, e poi decisi che per bruciare di più in meno tempo, e poter mangiare senza sensi di colpa, dovevo fare una cosa che non mi piaceva molro: iniziare a correre. Così feci, iniziando con 5 km oltre le gran camminate, e a metà settembre facevo una decina di km di primissima mattina, ove mi svegliavo alle 4,45 (una vera sofferenza, ma… DOVEVO).
La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.
Metti in atto la dieta crudista. Se non ti piace la carne e sei stanco di cucinare, questa è proprio adatta per te. La dieta crudista è basata interamente sui cibi che non sono stati cotti. Puoi perdere peso consumando un sacco di verdure fresche e frutta. Anche il latte di cocco, la frutta a guscio, i semi e altri cibi crudi sono permessi in questa dieta.
Sei stanco di portare in giro quei chili in più? Il modo migliore per perdere peso e mantenere la linea è quello di creare un piano alimentare a basso contenuto calorico da seguire costantemente nel tempo. Se invece vuoi solo perdere qualche chilo velocemente, puoi trovare un'infinità di consigli e tecniche da adottare per cercare di raggiungere i tuoi obiettivi anche nel breve termine. Continua a leggere per saperne di più.
Perdere peso Lassativi per dimagrire Non dimagrisco più! - Lo stallo o plateau del peso Colazione per Perdere Peso Come Dimagrire Dieta per perdere peso Dimagrire Velocemente "Prendere" e "perdere" peso a Natale Dimagrire in fretta (e bene!) - Consigli e controindicazioni Dimagrire Quattro Chili in Due Settimane Cardio Routine per Perdere Peso in 10 Minuti Chi non vorrebbe perdere peso e grasso Chi non vorrebbe perdere peso e grasso... allenamento Chi non vorrebbe perdere peso e grasso... seconda parte Dimagrire troppo in fretta - Fa male? Diminuire di peso Perdere peso Senza Dimagrire Perdi peso con questi cinque utili esercizi - per uomo e donna Perdita di peso: Cause e Sintomi Si può perdere grasso con il sudore? Magri e definiti - Allenamento Giorno 1 Magri e definiti - Allenamento Giorno 2 Weight loss su Wikipedia inglese Peso forma calcolo peso forma Peso ideale Peso in gravidanza Peso ideale calcolo peso ideale Crescita di peso neonati e bambini Peso alla nascita Stress e Aumento di Peso - C'è un Legame? Cerotto Anticoncezionale, aumento di peso, vantaggi e svantaggi Aumento di peso del neonato Aumento di peso: Cause e Sintomi Conversione grammi nelle varie unità di peso Conversioni da mg/dL a mcg/ml e simili - Calcolo online - Latte per neonati prematuri o di basso peso Libbra - Conversione Libbre / grammi Peso e Luna: calcola il tuo peso sulla Luna Peso in altura, peso in montagna Peso specifico delle Urine Peso su Giove: calcola quanto pesi su Giove Peso su Marte: quanto peso su Marte Peso su Mercurio: calcola quanto pesi su Mercurio Peso su Nettuno: calcola quanto pesi su Nettuno Peso su Saturno: calcola quanto pesi su Saturno Peso su Urano: calcola quanto pesi su Urano Peso su Venere: calcola quanto pesi su Venere Sovrappeso e corsa, peso ideale per correre peso su Wikipedia italiano Body Weight su Wikipedia inglese
L'attività fisica consigliata per dimagrire è quella aerobica (ciclismo, jogging, corsa, sci di fondo ecc.) protratta per almeno 35-40 minuti e praticata almeno 3 volte alla settimana. Per ottenere una figura più tonica e snella, si consiglia di associarle qualche esercizio di tonificazione generale da eseguire nella parte iniziale dell'allenamento.
Per quanto riguarda il pranzo in questo caso potete usare i creali integrali, sconsigliati invece a cena, scegliendo tra pasta o riso integrali, con un uovo sodo magari e tanta verdura cruda e fresca. Per la cena evitate i carboidrati di qualsiasi tipo visto che da lì a poco andrete a dormire ed il vostro organismo non potrà bruciarli, e mangiate proteine magre come pesce o carni bianche, accompagnate dall’immancabile verdura e da un frutto se ancora avete fame.
Le diete flash non sono mai un buon consiglio da dare se si vuole perdere peso in modo strategico e soprattutto duraturo: tante di queste, infatti, tendono a farci perdere soprattutto liquidi e massa magra, sono veri e propri specchietti per le allodole, e così agendo non facciamo altro che entrare nel circolo vizioso della perdita di peso a fasi alterne, assolutamente controindicata. Questo tipo di diete, troppo repentine, infatti non puntano a bruciare la massa grassa, ossia quella ‘massa’ che rende il nostro corpo più o meno burroso e vera causa del nostro aumento di peso indesiderato, azione che richiederebbe sicuramente molto più tempo e più costanza.
Recati in una sauna. Le saune possono farti perdere anche mezzo litro di sudore in un quarto d'ora. Sappi comunque che anche in questo caso, come per la maggior parte dei trattamenti rapidi che causano diversi tipi di escrezione, si tratta solo di un modo per eliminare il peso dei fluidi dell'organismo, e dà la sensazione di dimagrire per un giorno o due. Non è un metodo permanente per perdere massa grassa. Assicurati di bere un paio di bicchieri di acqua dopo essere stato in una sauna, per ridurre il rischio di disidratazione.
×