Controlla le razioni - Se si vuole perdere peso, occhio con le porzioni che si fanno ad ogni pasto. Misura le quantità, usa piatti più piccoli per non mangiare l'intero importo che di solito ha un piatto grande, perché siamo abituati a mangiare tutto quello che abbiamo messo sul piatto, quindi se questo è più piccolo ci sarà una riduzione di calorie.

Ipertiroidismo – Una delle principali conseguenze dell’ipertiroidismo è la perdita di peso (anche se non i tutti i soggetti affetti da ipertiroidismo si registra calo ponderale); le principali cause di ipertiroidismo sono il morbo Basedow, il gozzo nodulare tossico e l’adenoma tossico di Plummer; più raramente l’ipertiroidismo può essere dovuto ad adenoma ipofisario TSH secernente, carcinomi tiroidei, mola idatiforme, resistenza ipofisaria agli ormoni tiroidei, somministrazione esogena di ormoni tiroidei, struma ovarii, tiroidite di Hashimoto e tiroidite post-partum.
Intentional weight loss is the loss of total body mass as a result of efforts to improve fitness and health, or to change appearance through slimming. Weight loss in individuals who are overweight or obese can reduce health risks,[1] increase fitness,[2] and may delay the onset of diabetes.[1] It could reduce pain and increase movement in people with osteoarthritis of the knee.[2] Weight loss can lead to a reduction in hypertension (high blood pressure), however whether this reduces hypertension-related harm is unclear.[1][not in citation given]
Tizio pesa 70 kg con una percentuale di grasso del 10%, quindi tizio ha 7 kg di massa grassa e 63 kg di massa magra. Tizio segue una dieta ipocalorica e arriva a 66 kg, dato che Tizio ha fatto le cose fatte bene, la massa magra non è diminuita, e la perdita di peso è costituita solamente dalla perdita di tessuto adiposo. Tizio quindi ha perso 4 kg di grasso.
Tieni un diario alimentare. Annota ogni pasto, spuntino e bevande che consumi, oltre alle quantità approssimative di ognuno, per un'intera settimana. Scrivere ciò che consumi in realtà ti aiuta a restare consapevole di ciò che metti nell'organismo e ti aiuta a mantenere alta la motivazione per rimanere sano. Se puoi, segna anche il numero di calorie di ogni pasto o spuntino che mangi.

Questa dieta è decisamente pericolosa. Può portare, soprattutto in piena estate, ad abbassamenti di pressione, debolezza e astenia. È fortemente ipocalorica ma ha un alto quantitativo di frutta che presenta un indice glicemico molto alto, il quale predispone, quando la frutta è mangiata da sola, a un repentino rilascio di insulina. Tutto questo, a lungo andare, non solo non fa bene al corpo ma, soprattutto, fa si che il potere saziante sia molto basso, di conseguenza si ha continuamente fame. Inoltre, mancano in questo tipo di alimentazione i grassi, le fibre e la quota proteica è troppo ridotta.
I servizi messi a disposizione da AIMaC per i malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Se ogni visitatore del sito facesse anche solo una piccola donazione, la nostra raccolta fondi terminerebbe in pochi giorni permettendoci di continuare a sostenere i malati e i loro familiari lungo il percorso della malattia. 
Il contenuto di questo sito è puramente informativo e in nessun modo può essere inteso come sostitutivo di una consultazione medica con personale specializzato. Invitiamo gli utenti a seguire i consigli di www.melarossa.it solo se sono soggetti fisicamente sani. In presenza di patologie, intolleranze, allergie, ecc suggeriamo vivamente di rivolgersi a un medico. Leggi il Disclaimer

Per dimagrire velocemente è necessario bere tanta acqua, anche 3 o 4 litri al giorno, questo perché il nostro corpo è fatto prevalentemente di acqua e perché bere tanta acqua aiuta a contrastare la ritenzione idrica. Molte volte ci sembriamo più grassi di quello che in realtà siamo, questo perché nei nostri tessuti rimane una notevole quantità di acqua che ci fa apparire più grandi e grassi. Sarebbe naturale pensare di bere meno per contrastare questo fenomeno, ma in realtà è esattamente l’opposto. Per combattere la ritenzione idrica ed apparire più snelli è necessario bere tantissima acqua.
Come vedete è possibile dimagrire anche se il peso rimane costante. Tuttavia per dimagrire aumentando la massa muscolare e diminuendo quella grassa non per forza il peso deve rimanere costante! Ovviamente se in valore assoluto l’aumento del peso a carico della massa magra è superiore alla diminuzione della massa grassa il peso aumenta, se invece l’aumento del peso a carico della massa magra è (in valore assoluto) inferiore alla diminuzione della massa grassa il peso diminuisce.
L'importanza dell'alimentazione come arma preventiva nelle più comuni patologie è ormai un dato riconosciuto, tuttavia ancora c'è molto da imparare e spesso ci si fa fuorviare dalle mode del tutto e subito. Scopriamo il lato più affascinante e giocoso del cibo ma non abusiamo di esso e ricordiamoci, in qualsiasi periodo dell'anno, di rispettare il corpo e curarlo al meglio, in modo da non avere mai bisogno di drasticità tali da compromettere il nostro equilibrio sia interiore che sociale.

English: Lose Weight Fast, Français: perdre rapidement du poids, Deutsch: Schnell abnehmen, Español: bajar de peso rápidamente, Português: Perder Peso Rapidamente, Русский: быстро похудеть, 中文: 快速减肥, Nederlands: Snel afvallen, Čeština: Jak rychle zhubnout, 日本語: すぐに体重を落とす, Bahasa Indonesia: Cepat Menurunkan Berat Badan, हिन्दी: तेजी से वजन घटाएं, العربية: إنقاص وزنك سريعًا, 한국어: 빨리 체중감량하는 방법, Tiếng Việt: Giảm cân Nhanh, ไทย: ลดน้ำหนักให้ได้ผลเร็ว, Türkçe: Nasıl Hızlı Kilo Verilir


Una revisione di 14 studi ha rilevato che le persone che hanno bevuto tè verde a livelli elevati per 12 settimane hanno perso in media da 0,2 a 3,5 chilogrammi in più rispetto a coloro che non bevevano tè verde. Va notato che questo beneficio è legato ai preparati di tè verde che contengono grandi quantità di catechine, antiossidanti che possono aumentare la combustione dei grassi e stimolare il metabolismo.
Ma la menopausa (e più precisamente il calo estrogenico-progestinico) espone le donne al rischio di demineralizzazione dell’osso (osteoporosi) e, introdurre i 1200mg/die di Calcio alimentare senza l’utilizzo di integratori, riducendo parallelamente i formaggi stagionati, non è un’operazione nutrizionale facilmente gestibile, soprattutto se la correzione dietetica avviene in assenza di terapia ormonale sostitutiva poiché, in tal caso, il fabbisogno di calcio alimentare giornaliero sale a 1500mg!

Ci sono molte altre cause improvvise di perdita di peso negli uomini. Tra questi uomini che sono in chemioterapia. Uno degli effetti collaterali della chemioterapia e radioterapia è che una persona perde l'appetito. Questo può anche essere dovuto al fatto cibi familiari tendono ad assaggiare diverse o le persone tendono a sviluppare un gusto metallico in bocca. I pazienti affetti da ulcera allo stomaco, depressione, alcolismo cronico, diabete e disturbi alimentari può anche mostrare sintomi di perdita di peso improvvisa.  

Alternare le quantità dei vari gruppi nutritivi accelera il metabolismo. Non devono quindi mancare nella dieta i carboidrati ricchi di fibre come cereali integrali, frutta e verdura, le proteine ​​magre come pesce e carni bianche e i grassi sani come frutta secca, semi, olio di oliva. Per quanto riguarda la frutta e la verdura, invece, seguite il principio della stagionalità.


Mangia più frutta e verdura. La frutta aiuta a soddisfare la tua voglia di dolci grazie ai suoi zuccheri naturali, mentre la verdura fresca contribuisce a saziarti più velocemente. Frutta e verdura contengono infatti preziose fibre che garantiscono un più rapido senso di sazietà.[4] Prova alcuni di questi consigli per inserire più frutta e verdura nella tua dieta:
Fai esercizio cardio. Sebbene per la salute generale del corpo sia importante una combinazione di cardio e allenamento di resistenza, è l'allenamento cardiovascolare quello che ti aiuta a perdere velocemente quei chili di troppo. In particolare, l'attività fisica con una base aerobica e gli allenamenti che hanno una intensità moderata o alta sono la migliore forma di esercizio cardio.
Per dimagrire è necessario evitare il consumo di qualsiasi forma di grasso: I grassi, come le proteine e i carboidrati, sono nutrienti essenziali che devono far parte di qualsiasi dieta, il limite è invece solo relativo alle quantità e alla scelta, che deve privilegiare acidi grassi sani (principalmente contenuti nel pesce azzurro e nei prodotti di origine vegetale, come noci e olio d’oliva). Vanno tuttavia evitati eccessi, in quanto l’apporto calorico a parità di quantità è decisamente superiore a carboidrati e proteine.
Alla riduzione del peso corporeo del neonato contribuisce poi una perdita di liquidi e di altro materiale con le urine e con il meconio (una sostanza contenuta presente nell’intestino del bambino, dal colore bruno-verdastro e costituita da materiale fecale, cellule epiteliali intestinali desquamatesi e liquido amniotico ingerito nel corso della vita pre-natale); nei primi giorni di vita tali perdite non vengono compensate dall’assunzione di liquidi fatta tramite l’allattamento.

Sii realistico circa il tipo di allenamento che sei in grado di fare quando inizi un nuovo programma. Se speri di perdere peso e mantenere la linea, dovrai fare ben più che un semplice programma concentrato di fitness. Il modo migliore per iniziare una routine di allenamento è di scegliere quegli esercizi che effettivamente sei in grado di fare e, si spera, che ti piacciono. Se non ti piace correre, per esempio, fai in modo che non sia la tua principale forma di esercizio fisico; riuscirai a mantenerti molto più motivato se scegli un'attività che ti piace davvero. Prova quindi diversi esercizi finché ne trovi alcuni che ti appassionano veramente, come il nuoto, la bicicletta o magari la Zumba.
L’intervento chirurgico, oltre a presentare alcuni rischi, risolve il problema solo temporaneamente. Il paziente, se continua ad assumere più calorie di quante siano necessarie all’organismo per produrre energia, recupererà in breve tempo i chili persi. Il modo migliore e più sano per dimagrire è diminuire la quantità di calorie assunte e aumentare la quantità di calorie bruciate.
Screening dei tumori adatti all'età (p.es., colonscopia, mammografia) sono indicati, se non eseguiti in precedenza. Ulteriori test vengono richiesti per le patologie sospettate sulla base dei risultati anomali dell'anamnesi o dell'esame obiettivo. Non ci sono linee guida accettate su altri test per i pazienti senza tali risultati focali anomali. Un approccio suggerito è quello di eseguire i seguenti esami:
Hai provato a perdere peso un sacco di volte, solo per vederlo tornare. Hai patito da morire la fame, solo per prendere più peso riprendendo una dieta normale. Hai fatto ginnastica finché ogni osso del tuo corpo ti ha fatto male, eppure quel testardo grasso non ha ceduto. Se ti ritrovi in una o più di queste descrizioni, allora continua a leggere, stai per scoprire .
A soffrirne maggiormente i pazienti colpiti da neoplasie dell’apparato gastrointestinale: stomaco, pancreas, fegato e colon-retto. Ma anche i tumori della testa-collo, del polmone e quelli genitourinari (prostata, vescica, reni) hanno dimostrato di essere in grado di compromettere la dieta dei pazienti. E, di conseguenza, il loro stato nutrizionale.

Tieni un diario alimentare. Annota ogni pasto, spuntino e bevande che consumi, oltre alle quantità approssimative di ognuno, per un'intera settimana. Scrivere ciò che consumi in realtà ti aiuta a restare consapevole di ciò che metti nell'organismo e ti aiuta a mantenere alta la motivazione per rimanere sano. Se puoi, segna anche il numero di calorie di ogni pasto o spuntino che mangi.


La corsa è un allenamento completo, ma altre attività possono anche aiutare a perdere peso in modo sano. Mi sono data alla ricerca di varie alternative alla jogging perché io davvero non amo correre. Chi corre deve amarlo, ma al mio caso non entra tra le mie attività fisiche preferite. Nemmeno a scuola amavo correre, anzi le corte distanze andavano mene. Fare quei 100m senza problemi, ma correre costantemente più di un chilometro una tortura in terrena. Vedremo in seguito le alternative semplici per iniziare a muoversi. 
×