Il libro a mio personale giudizio va acquistato da persone con una corporatura media che hanno qualche kg di troppo e che vogliono giusto eliminare qualche maniglia dell'amore e quella pancetta spuntata dopo un periodo di ingordigia e vita sedentaria (che, comunque sia, non e' mai da vedere come un problema....e lo dico soprattutto alle gentili signorine.... Qualche kiletto in più sta sempre bene)....insomma... Se proprio arrivati alla prova costume non vi sentite a proprio agio potrete seguire questa dieta e questi consigli.
1. Non saltare mai pasti, anzi frammenta più che puoi la dieta. Una ricca colazione, associata a un paio di spuntini leggeri mattutini, come frutta e verdure crude, ti permetteranno di gestire agevolmente la prima parte della giornata. Nel pomeriggio prova ad usare frutta secca come spuntino e tisane o tè verde, potrai così controllare l’appetito accelerando il metabolismo;
Assumi un numero di calorie leggermente inferiore a quelle che prevedi di bruciare. L'unico modo certo per perdere peso consiste nel mangiare meno di ciò che consumi. Potrebbe apparire semplicistico, ma si tratta di un processo che richiede impegno e costanza. Ciò significa fare esercizio fisico. Se vuoi dimagrire e mantenerti in salute, devi iniziare a fare movimento. Per iniziare, datti l'obiettivo di allenarti per 30 minuti 3-5 volte a settimana.
Tizio pesa 70 kg con una percentuale di massa grassa del 10%, quindi Tizio ha 7 kg di massa grassa e 63 kg di massa magra. Tizio si fa seguire da un professionista e dopo 3 mesi il suo peso è rimasto invariato, ma ha costruito 3 kg di muscoli e ha perso la stessa quantità di grasso. Tizio ora ha 66 kg di massa magra e 4 kg di massa grassa. Ovvero il 5% di massa grassa e il 95% di massa magra. La percentuale di massa grassa è passata dal 10% al 5%.
In generale però, qualsiasi tipo di attività fisica, purché regolare e costante, rappresenta un ottimo modo per accelerare il metabolismo e aiutarvi nell'impresa di perdere peso. Quindi lasciatevi guidare da gusti e preferenze nella scelta degli sport e assicuratevi di praticarli con regolarità: niente vi premierà più della costanza e dell'impegno continuo.

Qualsiasi intervento dietetico, è nullo senza assumere l’opportuna quantità di acqua. Il trasporto dei nutrienti all’interno dei tessuti, l’utilizzo degli stessi nonché la trasformazione in energia è possibile solo grazie all’acqua. Inoltre, l’assunzione giornaliera di acqua, per almeno due litri, ti permetterà di drenare i liquidi in eccesso e mantenerti idratata.

Cosa significa perdita di peso?


Migliorare lo stile di vita e raggiungerne la totale consapevolezza è fondamentale per poter davvero perdere peso velocemente. L’alimentazione sana deve diventare un’abitudine e, a lungo andare, una cosa da affrontare con assoluta naturalezza. Si consigliano carboidrati, con moderazione, a ogni pasto, cinque o sei porzioni di frutta o verdura al giorno, pesce bianco e carne due volte alla settimana. Gli sfizi non sono del tutto aboliti: come dicevamo prima, ogni tanto qualche “lusso” è assolutamente concesso!
ATTENZIONE - Le informazioni contenute e descritte in questo sito sono solo a scopo informativo; non possono essere essere utilizzate per formulare una diagnosi o per prescrivere o scegliere un trattamento, non vogliono né devono sostituire il rapporto personale medico-paziente o qualunque visita specialistica. Il visitatore del sito è caldamente consigliato a consultare il proprio medico curante per valutare qualsiasi informazione riportata nel sito.
1. Non saltare mai pasti, anzi frammenta più che puoi la dieta. Una ricca colazione, associata a un paio di spuntini leggeri mattutini, come frutta e verdure crude, ti permetteranno di gestire agevolmente la prima parte della giornata. Nel pomeriggio prova ad usare frutta secca come spuntino e tisane o tè verde, potrai così controllare l’appetito accelerando il metabolismo;
CARNE, PESCE E UOVA: Meglio evitare di abbinare proteine di diverso genere dal momento che hanno tempi e processi di digestione diversi e quindi si rischia di rallentare la digestione e il metabolismo degli alimenti, oltre che al manifestarsi di gonfiore addominale. Il carico proteico poi risulta eccessivo. No dunque agli abbinamenti carne-pesce, carne-uova, pesce-uova, carne-pesce-uova. In particolare va evitato l’accostamento salumi-uova perché oltre a quanto precedentemente detto è inoltre molto pesante da digerire e rischioso dal punto di vista del colesterolo. Non solo, gli insaccati contengono sodio che favorisce cellulite e ritenzione idrica.

Perdere peso troppo in fretta è pericoloso e può avere effetti negativi sulla salute. Nonostante il titolo di questa guida, è sempre meglio rimettersi in forma lentamente. Una perdita di peso eccessiva può causare notevoli problemi di salute. Il modo più sicuro e più sano per perdere peso è di farlo lentamente e sotto la guida di un dietologo professionista.
È risaputo che camminare il più possibile è un ottimo modo per dimagrire velocemente, ancora più della corsa. Camminare 30 minuti almeno al giorno fa riattivare il metabolismo e bruciare molte calorie: l’attività fisica deve andare infatti di pari passo con l’alimentazione che, da sola, non può promettere risultati ottimali per chi vuole perdere peso.
Fai un impacco di lipasi. Si tratta di un altro rapido trattamento per dimagrire che prevede due fasi. Per prima cosa viene applicato un impacco a base di questo enzima per liberare il corpo dal tessuto adiposo che si trova vicino alla superficie della pelle. Poi viene applicata una fasciatura minerale ideata specificamente per rassodare e levigare la pelle.
Un serio problema che spesso si pone è contrastare la perdita di peso conseguente a patologie neoplastiche; in questi casi il calo ponderale è legato alla malattia stessa e spesso anche ai trattamenti utilizzati per combatterla (radioterapia e chemioterapia); secondo alcuni autori il semplice accrescimento dell’apporto dietetico o la prescrizione di supplementi nutrizionali tradizionali hanno un’efficacia limitata e suggeriscono l’introduzione nella dieta del paziente oncologico di supplementi nutrizionali a base di acido eicosapentaenoico da combinare con specifici supporti calorici e proteici.

La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.
Weight loss, in the context of medicine, health, or physical fitness, refers to a reduction of the total body mass, due to a mean loss of fluid, body fat or adipose tissue or lean mass, namely bone mineral deposits, muscle, tendon, and other connective tissue. Weight loss can either occur unintentionally due to malnourishment or an underlying disease or arise from a conscious effort to improve an actual or perceived overweight or obese state. "Unexplained" weight loss that is not caused by reduction in calorific intake or exercise is called cachexia and may be a symptom of a serious medical condition. Intentional weight loss is commonly referred to as slimming.
Per quel che concerne la frutta, suggerisco di collocarla in maniera ottimale lontano dai pasti, ovvero in corrispondenza degli spuntini (se ne consigliano circa 2 porzioni al giorno). Tale scelta consente di NON incrementare ulteriormente il carico energetico/glicemico dei pasti principali; inoltre, favorisce costantemente l'introito di fibra alimentare, sali minerali (potassio) e vitamine (A, C, E), migliora la digestione e sfrutta a pieno il potere saziante della frutta.
Trova un tipo di esercizio fisico che ti piaccia – purché non sia un'incombenza. Non privarti di nulla, semplicemente controllati. Bevi il tè verde dolcificato con il miele per accelerare il metabolismo. Mangia lentamente e con tranquillità, masticando e assaporando ogni boccone. Dopo i pasti, lavati i denti o metti in bocca una gomma da masticare per evitare di voler mangiare ancora.
Buongiorno. Premesso che so che perdere peso velocemente non è consigliabile, in questo momento ho bisogno di farlo per un problema al ginocchio e l'ortopedico mi impone una perdita di peso prima possibile. Ho 60 anni, alta 1,68, peso 81 kg. Ovviamente in menopausa. Non ho particolari problemi di salute e mangio di tutto. Per favore non toglietemi la frutta che adoro! ( infatti forse ne mangio troppa....). Grazie per un consiglio. Laura
Perdere peso troppo in fretta è pericoloso e può avere effetti negativi sulla salute. Nonostante il titolo di questa guida, è sempre meglio rimettersi in forma lentamente. Una perdita di peso eccessiva può causare notevoli problemi di salute. Il modo più sicuro e più sano per perdere peso è di farlo lentamente e sotto la guida di un dietologo professionista.

Weight gain has been associated with excessive consumption of fats, (added) sugars, refined carbohydrates in general, and alcohol consumption.[citation needed] Depression, stress or boredom may also contribute to weight increase,[5] and in these cases, individuals are advised to seek medical help. A 2010 study found that dieters who got a full night's sleep lost more than twice as much fat as sleep-deprived dieters.[6][7]
ATTENZIONE! Sottolineo ancora una volta che quanto scrivo si riferisce esclusivamente a persone sane, fisiologicamente normali e prive di patologie. Se per certi soggetti dimagrire velocemente, anche nei limiti consigliati, rappresenta un fattore nocivo (ad es. nei casi di malattie renali ed epatiche, malattie delle ossa, malnutrizione, gravidanza, allattamento ecc.), per altri soggetti rappresenta un'inequivocabile via di salvezza (grandi obesi con rischio cardio-vascolare molto elevato e provocato da: ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, diabete mellito tipo 2, difetti cardiaci o circolatori, difetti della ventilazione polmonare ecc.).
×